Partita tutta la comitiva del pararowing di Gavirate alla caccia di ulteriori medaglie e ulteriori conferme , questa volta una gara indoor , la più importante d’Italia , i Campionati Italiani di remoergometro. Il primo a scendere in pista è Massimo Spolon , atleta molto esperto della categoria PR2 , chiude la gara al terzo posto dietro al recordman mondiale e sfiorando il suo best time , buona gara. Subito dopo è il turno della categoria PR3 femminile , a difendere i colori rossoblu è Caterina Cavuoti , gara tutta all’attacco la sua , conduce più di metà gara e dopo un punta a punta cede sul finale conquistando un bell’argento ed è quindi vice campionessa d’Italia. Nei PR3 maschili tre partecipanti Bianchi Federico e Vanoli Ettore che si battono fino alla fine chiudendo nelle retrovie e il tenace Simone Bardelli che con una gran gara , segnando il suo record personale , chiude al secondo posto dietro al titolare del 4con già qualificato per le Paralimpiadi di Tokyo. C’è giusto il tempo per fare i cambi sul remergometro e il palazzetto di San Miniato rimane tinto dei nostri colori , categoria PR3ID femminile 5 le atlete che si giocano qualcosa di importante bella gara per tutte che chiudono con buoni tempi Arianna Bellasio e Marta Sapia nella seconda metà della classifica mentre tutto il podio viene occupato al terzo posto da Serena Giorgetti , seconda Serena Menichelli e prima e campionessa d’Italia Elisabetta Tieghi , che spettacolo! Gara successiva PR3ID maschile molto affollata , sono 8 i nostri atleti , livello altissimo e Alessio Corazza , Vanni Cannito , Matteo Brunengo , Marco Lucchina e il nostro giovanissimo Andrea Beghi chiudono la gara nella seconda parte di classifica mentre , Francesco Borsani 8° e Carlo Dal Verme 6° , da segnalare la prima esperienza agonistica per Matteo Vassallo che parte fortissimo e si gioca il podio fino agli ultimi 300 metri poi costretto a lasciar scappare i più forti. Infine , ultima fatica di giornata per la nostra Micaela Spertina che chiude terza nella categoria master B femminile.