Finisce la Stagione del Fondo e DOMENICA riparte insieme al nuovo programma 2019 che riguarderà tutti gli atleti e tutte le categorie nella due giorni di Candia. Applausi per Tamborini Giada e Costantini Greta categoria Cadetti Argento e subito dopo Oro per la coppia Master di Betti e Micaela. Argento e Bronzo nella catategoria Allievi per le nostre due imbarcazioni nel quattro di coppia Allievi: Bagatin Edoardo, Chiesa Fausto, Spolon Riccardo, Zuccarini Andrea a seguire Allini Martino, Beluffi Riccardo, Ballini Alessio, Bonnadier Theo. Due Ori per Assunto Samuele e Caresano Giacomo che già lo scorso anno si era reso protagonista. Un altro Argento che non rappresenta una sorpresa è quello di Anita Zasio. Si torna con la categoria Master e Micaela Spertini ritorna sul podio con un eccellente bronzo, ma con la consapevolezza di poter fare ancora meglio. Sono le 12.45 e prende il via il Pararowing, già venerdì sera la tensione si poteva tagliare con un coltello, ma va bene così perché i nostri ragazzi hanno riempito di rosso i tre gradini del podio in un bellissimo testa a testa con l’Armida. Brunengo, Borsani, Tieghi, Giorgetti, Allini, Guerra, Del Verme, Sapia, Cannito, Lucchina, Bellasio, Corazza, Naccarella, e Bianchi Gianfranco. BRAVISSIMI !!! Il sorriso di Peppo lo conferma con affetto. Non c’è tempo per una pausa perché si riparte con il D’Aloia e la nostra Scuttari Elisa è seconda, così come il quattro di coppia di Barili stefano, Perani Cesare, Tufano Lorenzo, Quigliatti Alessandro. Bronzo per la coppia Colombo Tommaso e Gamberoni Giacomo che nell’intervista post gara dichiarano di aver avuto problemi di direzione. Buono l’Argento di Redaelli, Giorgetti, Martinoia e Pietro Bini dell’Ispra e fratello della nostra Arianna oggi al CUS Pavia, che chiudono la serie di podi di sabato. Gara n. 3 di Domenica si riapre il sipario e il peso dei risultati assume evidentemente un peso specifico decisamente importante, si sale sul podio con il bronzo di De Filippis Linda e subito dietro Cerutti Alice, stiamo parlando di Senior e di “prima di Campionato”: riparte la Montù 2019. Tiratissimo l’argento di Matilde e di Greta in una gara combattutissima con Corgeno. Di seguito nel doppio P.L. Alessandro Benzoni e Alessio Bozzano della Speranza conquistano il bronzo. La medesima sorte per il quattro di coppia di Tamborini, Molinari, Fietta e Cataffo, e invece un Argento per Vittoria Calabrese e Martina Barili. Ecco il primo oro: Perfetti Bizzozzero e Timpanaro e altrettanto bravi sul gradino più alto Codato e Kohl e poi ancora Nicolò Caruggi nel singolo U23. Nel singolo Junior bronzo per Crivello Sara e oro per Codato Alice. Ben tornato Diego, dopo un anno lontano dai campi di regata per motivi di studio il nostro Paroli si ripresenta con un Oro nel singolo e in coppia con Enea Tamborini nel doppio Junior. Ancora un Argento per Vittoria questa volta nel quattro di coppia con Aurora, Matilde e Martina. Di seguito un altro Argento di Alessandra Caraffini e Isabella Mondini. Poesia per L’8 di Lalicata, Simonetta, Bergamo, Graziano, l’inossidabile Gattinoni, Ramoni, Binda e Biolcati con Giovanna al timone che salgono in cattedra mettendo dietro i bravi Torinesi dell’Esperia, dell’Armida e del Caprera. Prosegue la marcia Strapositiva di oggi con un altro Oro per Benzoni Alessandro nel singolo P.L. e Bronzo per Clavarino Giovanni. Sudatissimo per il fiato sul collo della Caprera il bronzo del quattro di coppia Senior di Linda De Filippi, Linda Manzoni, Caraffini Alessandra e Mondini Isabella. Micheletti Andrea, al rientro in gara dopo un inverno sui libri insieme a Carucci Nicolò passeggiano nel doppio Senior infliggendo 26 secondi agli avversari che li seguono. Miche ritornerà sul gradino più alto con il quattro di coppia insieme agli inseparabili Binda Alexis e Lalicata Francesco e con Ramoni Alessandro anch’egli reduce di esami sui libri. E vai con gli ori, questa volta con il FANTASTICO quattro senza di Kohl, Codato, Biolcati e l’ormai completamente recuperato Filippo Graziano…..tenace. Bravissime Alice e Sara, la Codato insieme alla Crivello dominano il doppio Junior, precedendo l’equipaggio misto dei padroni di casa. Sempre nella medesima categoria Barison, Borghi, Sturaro e Schwartz vincono con scioltezza precedendo l’Esperia. Infine altri due Argenti nella cat. Ragazzi nel quattro di coppia, Ferretti dell’Arolo insieme ai nostri Peschechera, Timpanaro, Bizzozzero su in imbarcazione e Caria, Montillo, Fietta e Cataffo sull’ altra. Sono stati due giorni particolarmente impegnativi con la doppia trasferta e soprattutto hanno coinvolto tutti i nostri allenatori e i loro supporter a cui dobbiamo un Grazie Speciale. I risultati sono stati straordinari in ogni categoria e ciò ci fa ben sperare per la stagione che se non vi siete accorti ha proprio preso il via e che oggi oltre che con le medaglie ci ha premiati con una buona dose di entusiasmo.