Home

Stampa

III° Regata Trofeo D’Aloja

Scritto da A.S.D. Canottieri Gavirate. Posted in Canottaggio

Grande prestazione dei giovanissimi atleti della nostra canottieri domenica scorsa nelle acque di Corgeno, dove si è svolta la 3° regata regionale Trofeo D’Aloja, riservata a Cadetti e Allievi, con le gare Master a fare da corollario alla manifestazione.

Il sodalizio rossoblu è stato il dominatore del medagliere di giornata con 8 medaglie d’oro, 5 d’argento e 7 di bronzo.

Tanti nostri atleti si sono cimentati in varie regate in questa giornata a dimostrazione che il movimento giovanile gestito da Danilo, Matteo e Elisa, è sempre vivo e ci fa presagire la crescita di altri futuri campioni, come nel recente passato.

Tra gli allievi C grande vittoria in Singolo 7,20 Maschile per il giovane Marco Luraghi, che con una gara intelligente ed accorta ha tenuto a debita distanza tutti gli avversari senza mai dar l’impressione di poter essere impensierito.

Altri ottimi risultati tra i giovanissimi gaviratesi sono stati raccolti da Martinoia e Introini nel Doppio B2 Maschile, mentre sul terzo gradino del podio sono saliti De Marco e Novali nel Doppio Allievi C Maschile, Bagatin e Beluffi nel Doppio Allievi B1 Maschile e Assunto S. nel Singolo 7,20 B1 Maschile.

A tutti questi ragazzi e ai loro compagni giunti in gare molto combattute ai piedi del podio vanno i più sinceri ringraziamenti da parte di tutto lo staff societario per i notevoli sforzi e l’impegno che mettono costantemente per preparare queste competizioni. Con queste premesse i risultati continueranno ad arrivare sempre più soddisfacenti.

Passando ai Cadetti i risultati sono stati anche più eclatanti con 3 primi posti, 2 secondi e 1 terzo. Doppia medaglia d’oro per il quartetto composto da Antonello, Bardelli, Cataffo e Arioli, che prima hanno vinto nel Quattro Senza e poi si sono ripetuti nell’8 con i compagni Bizzozero, Broggi, Faravelli, Fietta e Luraghi timoniere. Questi ragazzi non finiscono mai di stupirci, ormai sono una certezza sul panorama nazionale e portano lustro alla Gavirate su tutti i campi di regata dove scendono in acqua. Inoltre Bizzozero ha vinto anche la medaglia d’argento nel Singolo Maschile nella regata mattutina che ha aperto le competizioni per la compagine rossoblu.

Altra grande vittoria è stata ottenuta prima di pranzo tra le ragazze dalle nostre Codato, Duke, Biganzoli e Mondini nel Quattro di Coppia, che in una gara da vere dominatrici hanno condotto la regata sempre in testa arrivando sul traguardo con un vantaggio rassicurante. Queste ragazze oramai sono una sicurezza, tutte le volte che scendono in acqua sono l’equipaggio da battere e iniziano ad abituarci troppo bene. Inoltre nel pomeriggio Codato ci ha regalato una medaglia d’argento nel Singolo e Mondini L. una di bronzo nel Singolo 7,20, andando a rimpinguare la sempre ricca bacheca di medaglie.

A chiudere i trionfi gaviratesi le medaglie ottenute dai nostri Master, movimento sempre vivo e in crescita, visto i numerosi atleti che riusciamo a portare costantemente sui campi di regata. Il gruppo sembra molto affiatato e i risultati si vedono, tanti partecipanti, tanti equipaggi con il desiderio di gareggiare e tante vittorie e medaglie ottenute. Molto significativo il fatto che siamo una delle poche società se non l’unica che riusciamo a schierare due 8+ (questo grazie ad una società che con grandi sacrifici possiede due ammiraglie e permette ai suoi atleti non agonisti di usufruirne). Molto carino il termine sentito domenica ai piedi del podio dopo la gara dell’8+ da alcuni avversari, dove i nostri 18 atleti sono stati definiti la “marea rossoblu”, causa i colori che hanno tappezzato il podio durante la premiazione.

Proprio la gara delle ammiraglie ci ha portato una doppietta grazie alla vittoria di Frigo, Bini, Genzi, Ongania, Gattinoni, Mascetti, Carcano, Bizzozero e Binda timoniere e al secondo posto di Perini, Binda, Pollicini, Franzetti, Kanellopoulos, Ossola, Baldasso, Barassi e Luraghi timoniere.

Altre vittorie sono state ottenute da Valli e Pisaneschi nel Doppio Femminile, da Tomasello e Venditti nel Doppio Maschile e sempre da Tomasello con Partegiani nel Doppio Mix. In quest’ultima regata in scia ai vincitori sono giunti i nostri Lama e Valli a completamento di un’altra doppietta.

I nostri master hanno ottenuto anche tre medaglie di bronzo con Lama e Perini nel Doppio Maschile, da Mascetti, Gattinoni, Bini e Genzi nel Quattro di coppia Maschile e da Lami e Pisaneschi nel Doppio Mix, gara conclusiva della manifestazione.

CEC 5444

CEC 5461

CEC 5544

CEC 5592

CEC 5664

CEC 5697

CEC 8243