Home

Stampa

GRANDI RISULTATI AL MEETING DI PIEDILUCO

Scritto da A.S.D. Canottieri Gavirate. Posted in Canottaggio

Si è concluso oggi domenica 20 marzo a Piediluco il Primo Meeting Nazionale in programma anche con la prima TRIO 2016 alla quale hanno partecipato gli atleti che si stanno preparando per le prossime Olimpiadi.
In questa prima tappa importante del calendario remiero i colori della Canottieri hanno contraddistinto molte regate: i ragazzi rossoblù hanno ottenuto ottimi risultati (ben 9 ori) e quasi tutti gli equipaggi hanno centrato la finale A, con grande soddisfazione degli allenatori Giovanni Calabrese, Danilo Perilli e Matteo Baranzelli, aiutati anche da Massimo Schwartz. Ecco le parole di Giovanni di ritorno sul pullmino di Domenico: "Sono davvero molto contento dei risultati ottenuti in questa trasferta e, a dir la verità, non avevo così grandi aspettative, ma la squadra è arrivata a Piediluco ben preparata e l'impegno degli allenamenti è emerso nelle ottime prestazioni sul campo di regata. Oltre alle medaglie degli equipaggi dei più "vecchi", sono molto promettenti i risultati dei giovanissimi e, chissà, magari tra di loro c'è un futuro talento olimpico".
Partiamo quindi dalla categoria ragazzi, impegnata nella seconda giornata, che ha fatto registrare tre ori e un bronzo. Ottime le regate del ben consolidato equipaggio di Alessandro Cecini, Filippo Graziano, Ivan Bottelli e Diego Paroli che, esattamente come settimana scorsa, sono saliti per ben due volte sul gradino più alto del podio. I ragazzi, che sono entrati in finale con il miglior tempo, hanno dimostrato di meritarlo, staccando l'equipaggio misto della Tritium e quello della Canottieri San Giorgio; nel 4+ timonato da Leonardo Macchi i ragazzi sono sfuggiti via agli avversari, tagliando il traguardo con ben 10 secondi di vantaggio su Savoia e Posillipo. Bravi anche i ragazzi dell'altro equipaggio della Gavirate, composto da Leonardo Macchi, Luca Intini, Francesco Cataffo e Alberto Leonardi che, dopo aver mancato la finale A per una posizione, sono arrivati secondi nell'altra. Grande soddisfazione anche per le ragazze che hanno conquistato un oro e un bronzo in un appuntamento molto importante e il primo per ben tre di loro che fino all'anno scorso facevano parte della categoria Cadetti. Così Beatrice Pasqualini, Greta Schwartz, Chiara Biolcati e Matilde Sturaro hanno dapprima ottenuto il bronzo nel 4- e poi l'oro nella specialità del 4x in un finale davvero molto avvincente: le ragazze sono riuscite a prevalere sul Cus Torino per soli 28 centesimi.
Tre le medaglie conquistate dagli junior, tra cui l'oro dell'8 di Daniel Bettinelli, Matteo Montorsi, Elia Antoniazzi, Jaime San Miguel Navas, Giovanni Mammarella, Riccardo D'Onofrio, Giovanni Codato, Fabio Maffiola e Leonardo Macchi al timone, che si era già distinto (quasi nella stessa formazione) a Eupilio e che oggi ha battuto gli equipaggi misti dell'Elpis e dell'Esperia. I sopracitati Riccardo D'Onofrio, Giovanni Codato, Fabio Maffiola e Giovanni Mammarella timonati da Giorgio Crippa (Moltrasio) si sono piazzati al secondo posto nel 4+. Medaglia d'oro anche per Jacopo Bertone che a bordo del 4- del Cus Ferrara misto Gavirate-Limite-Armida ha vinto su Saturnia e Savoia (misto), riconfermando il miglior tempo delle qualificazioni. Bertone è stato impegnato anche sabato nel 2- con Stefano Scolari della Corgeno, ma è arrivato in ottava posizione. Finale A centrata anche da Isabella Mondini, anche lei ha gareggiando nella specialità del 2-, nell'equipaggio Gavirate misto con Sofia Tanghetti (Rowing Genova) con la quale si è piazzata al settimo posto, mentre sesta posizione oggi nel 2x (questa volta le due ragazze hanno gareggiato con i colori del Rowing).
Anche la "pielle" Federica Cesarini ha riconfermato il risultato di domenica scorsa conquistando l'oro stamattina davanti a Allegra Francalacci (Pontedera) e Nicole Sala (Lario): medaglia davvero meritata in quanto Federica ha registrato il miglior tempo sia nelle qualifiche che nelle semifinali. Consolidato pure il 2x pl Gavirate misto di Davide Magni e Gabriel Soares (Sabaudia) che, dopo essere entrati in finale con il terzo miglior tempo, sono riusciti tuttavia a vincere l'oro davanti a Esperia e Cus Pavia (misto). Magni inoltre nel singolo ha conquistato la medaglia di bronzo dietro a Federico Gherzi (Esperia) e Matteo Mulas (Terni). Infine, sempre nella categoria pesi leggeri, peccato per il quarto posto di Francesco Lalicata a bordo del 4x, equipaggio misto con la Vittorino.
A chiudere le medaglie della categoria senior: ottima la prestazione dell'atleta del Qatar Tala Aladin Abujbara che conferma il miglior tempo nelle qualifiche di sabato vincendo l'oro stamattina; al primo posto anche Christian Biolcati nel 4- Saturnia misto con Gavirate, Telimar e Tevere Remo, che con i compagni è riuscito ad accaparrarsi il primo posto per un solo secondo di vantaggio sulla barca della Tevere Remo (misto) e per due secondi sulla Firenze. Nel 2- invece Christian ha disputato la finale B (settima posizione) assieme a Edoardo Marchetti dell'Elpis Genoa. Infine argento per Alessandro Ramoni con gli junior Matteo Montorsi, Elia Antoniazzi e Jaime San Miguel Navas nel 4x, piazzatisi dopo Monate e prima del misto della Canottieri San Giorgio. Purtroppo Ramoni nel singolo senior non è riuscito a entrare in finale, ma comunque buono il suo risultato per essere al primo anno della categoria senior.
Grande soddisfazione insomma per tutta la squadra gaviratese, che come ha assicurato Giovanni, continuerà a lavorare in vista dei prossimi appuntamenti, tra cui il memorial Paolo D'Aloja e la regionale di Monate. Partendo dai risultati di oggi c'è da ben sperare!4- junior piediluco4- senior piediluco4x ragazze piediluco4x senior piediluco4 junior piediluco4 ragazzi piedilucodoppio davide 2singolo fedesingolo Tala

Stampa

RICCO BOTTINO A EUPILIO!

Scritto da A.S.D. Canottieri Gavirate. Posted in Canottaggio

Pioggia di medaglie per la Canottieri Gavirate nel recupero della gara regionale sul lago di Pusiano; molte le barche rossoblù (dalla categoria ragazzi a quella senior) che sono scese in acqua e molte quelle che hanno conquistato il podio, ottenendo ben 15 medaglie d'oro, 8 d'argento e 2 di bronzo. A medaglia anche gli atleti israeliani e l'atleta del Qatar che si stanno allenando con Giovanni Calabrese.
Ma procediamo con ordine. Due ori nel singolo PL, rispettivamente di Davide Magni, col secondo miglior tempo delle due finali, e Federica Cesarini, che ha tagliato il traguardo davanti alle atlete della Lario e Cus Pavia. Sempre nella categoria PL Magni ha conquistato l'oro nel 2x con Gabriel Soares (Sabaudia) riuscendo a staccare di poco meno di due secondi l'equipaggio del Cus Pavia. Anche la Cesarini ha fatto doppietta, questa volta nel 4x senior con Veronica Calabrese, Ilaria Broggini e Tala Aladin Abujbara. Grande successo nella categoria junior con altri 5 ori, tra cui quello del 4x di Daniel Bettinelli, Jaime San Miguel Navas, Elia Antoniazzi e Matteo Montorsi che sono arrivati davanti alla Canottieri Cristoforo e alla Moto Guzzi. L'equipaggio femminile di Giovanna D'Ambrosio, Silvia Dascanio, Elisa Odino e Marta Barelli della Moltrasio, ha tagliato il traguardo con un buon margine di vantaggio sulle avversarie della Lario e della Tritium. Jacopo Bertone e il compagno della Corgeno Stefano Scolari nel 2- junior hanno riconfermato il successo di domenica scorsa, piazzandosi con un buon margine di vantaggio sulla Canottieri Moltrasio ed hanno inoltre registrato il miglior tempo delle due finali della specialità. Il duo è salito sul gradino più alto anche nel 4- con altri due atleti (della Tomei e della Moltrasio). Anche la coppia formata da Isabella Mondini e Sofia Tanghetti (Rowing Genova) si è riconfermata la più veloce, questa volta nella specialità del 2-, in una gara molto combattuta: sul podio (Gavirate e i misti della Lario e dell'Esperia) tra le vincitrici e le terze arrivate ci sono poco meno di tre secondi. Vittoria in scioltezza (ben un minuto e mezzo di vantaggio!) per Fabio Maffiola, Giovanni Mammarella, Riccardo D'Onofrio e Giovanni Codato nel 4+ timonato da Leonardo Macchi. Altro successo per gli atleti allenati da Giovanni Calabrese anche nell'ultima regata della giornata: l'8 junior di Daniel Bettinelli, Filippo Baiardo, Elia Antoniazzi, Matteo Montorsi, Giovanni Mammarella, Giovanni Codato, Riccardo D'Onofrio, Fabio Maffiola e Leonardo Macchi al timone è arrivato in scioltezza davanti di parecchi secondi sugli equipaggi della Varese e della Canottieri Flora. Un altro oro è stato conquistato con un buon distacco sugli avversari dal 4+ ragazzi di Diego Paroli, Alessandro Cecini, Filippo Graziano, Ivan Bottelli, timonati da Marco Luraghi; gli stessi atleti nella specialità del 4x hanno ottenuto il secondo successo di stagione battendo Lario e Moto Guzzi. Infine gli ultimi due ori sono stati conquistati dagli israeliani Dani Fridman e Oleg Gonorovsky nel singolo senior; il loro compagno Tomer Shvartsmah, invece, si è piazzato al secondo posto.
Doppia medaglia (questa volta d'argento) per Tala Aladin Abujbara nel 1x senior e il doppio Shvartsmah-Gonorovsky; nell 2x under 23 l'argento è stato conquistato da Christian Biolcati e Alessandro Ramoni che si sono piazzati tra la canottieri Moltrasio e Pallanza. Anche il 2x PL di Francesco Lalicata e Elie Jaumin è salito sul secondo gradino del podio. Tre argenti anche per il settore femminile, rispettivamente nel 2- senior di Ilaria Broggini-Veronica Calabrese, il 2x junior di Isabella Mondini-Sofia Tanghetti e il 4- ragazze di Beatrice Pasqualini, Chiara Biolcati, Greta Schwartz e Matilde Sturaro. Nella specialità di coppia le stesse quattro ragazze di coppia si sono piazzate al terzo posto dietro agli equipaggi misti della Lario e dell'Arolo, e bronzo pure per le junior Silvia Dascanio-Elisa Odino nel 2x. Peccato infine per i quarti posti di Jaime San Miguel Navas nel singolo junior che ha gareggiato nella seconda finale più veloce, e Francesco Lalicata nel singolo PL.
Non c'è che dire, se non fare tanti complimenti ai ragazzi della Canottieri che oggi hanno conseguito ottimi risultati, di cui si possono ritenere molto soddisfatti, e che fanno ben sperare in vista del primo meeting nazionale che si terrà a Piediluco il prossimo weekend. Forza ragazzi!2- isa2x magni4x junior f4x senior4 junior barca4 ragazze4 ragazziotto junior

Stampa

GARE A CANDIA

Scritto da A.S.D. Canottieri Gavirate. Posted in Canottaggio

Si è svolta ieri, domenica 6 marzo, la gara regionale a Candia Canavese, la prima della stagione sulla distanza olimpica a causa del rinvio della regata di settimana scorsa di Eupilio. Purtroppo sul piccolo bacino ieri non si sono potute disputare tutte le competizioni in programma per un paio di ore di ritardo sull'orario stabilito; per questo sono state annullate le gare master, adaptive e parte della categoria allievi-cadetti.
Nonostante ciò gli equipaggi degli atleti della Canottieri che hanno potuto gareggiare hanno ottenuto ottimi risultati, proprio perché tutte queste barche hanno centrato il podio.
Due volte sul podio è infatti salito Jacopo Bertone con il compagno Stefano Scolari della Corgeno nel 2- junior (riuscendo a conquistare l'oro per una pallina sull'Armida) e nel 2x. Ottima prestazione anche per Isabella Mondini che si è piazzata con un buon margine di vantaggio sulle avversarie sia in 4x junior (con Sofia Tanghetti e Maria Ludovica Costa del Rowing Genova e Silvia Crosio della Canottieri Amici Fiume), tagliando il traguardo davanti a Monate e Varese, sia in 2x con la compagna del Rowing (Tanghetti). Doppia medaglia d'oro inoltre anche per Alessandro Cecini e Filippo Graziano nel 2x ragazzi e assieme a Diego Paroli e Ivan Bottelli nel 4x, con un buon vantaggio su Esperia e Cus Torino.
Il 4x ragazze di Beatrice Pasqualini, Chiara Biolcati, Greta Schwartz e Matilde Sturaro si è piazzato al terzo posto per pochi secondi dietro alla Canottieri Arolo e Lario. Buoni risultati infine anche per la categoria degli allievi: Marco Luraghi nel 7,20 allievi B2 è arrivato secondo tra Esperia e Monate, mentre Alice Codato si è piazzata al terzo posto nella categoria allievi C; medaglia di bronzo anche per il doppio allievi C di Gabriele Cataffo e Francesco Arioli.
Prossimo appuntamento domenica 13 marzo per il recupero della regata di Eupilio, sempre sul lago di Pusiano.