Home

Stampa

SIGNIFICATIVE PRESTAZIONI AL MEMORIAL PAOLO D'ALOJA

Scritto da canottieir gavirate. Posted in Canottaggio

Si è conclusa a Piediluco la XXX edizione del memorial "Paolo d'Aloja", evento internazionale che ha visto impegnati gli atleti azzurri delle categorie Junior, PL e Senior in tre giornate di regate ad alto livello, una prova importante in vista dei prossimi appuntamenti della stagione, che culminerà con le Olimpiadi di Rio. Significativa anche la presenza di nazioni straniere, tra cui Canada, Spagna e Grecia per citarne alcune.
Si sono dimostrati orgogliosamente protagonisti anche gli atleti della Canottieri Gavirate, che è stata impegnata nella categoria dei pesi leggeri, con Federica Cesarini nel 1x, Davide Magni nel doppio con Gabriel Soares (Canottieri Sabaudia) e, sempre nella stessa specialità, con l'ex atleta della Gavirate Andrea Micheletti, che gareggia da diverso tempo con Pietro Ruta per le Fiamme Oro e che ha disputato anche la regata del singolo leggero.
Formidabile è stata la Cesarini che sta mostrando i frutti dell'intensa preparazione con Giovanni Calabrese; Federica ha vinto l'oro in entrambe le giornate di finali con ottimi crono: 8'13"34 registrato sabato davanti all'avversaria canadese (per poco più di 2 secondi) e all'atleta algerina, mentre domenica la nostra atleta è riuscita a limare il suo tempo di circa 6 secondi, questa volta però ha avuto la meglio sempre sul Canada per appena 40 centesimi. Peccato che il 1x PL femminile non sia specialità olimpica perché la Cesarini potrebbe giocarsela benissimo anche a livello Senior: con questi crono avrebbe potuto disputare la finale A nella categoria "pesante".
Magnifici risultati anche per Andrea Micheletti che ha gareggiato sia in doppio che in singolo, conquistando l'oro in entrambe le specialità. La barca con Pietro Ruta, che ha già ottenuto la qualificazione per Rio agli scorsi mondiali ad Aiguebelette, è cresciuta ulteriormente: ottimo crono sabato (6'24"63) che ha permesso ai due di primeggiare sulla Spagna e l'Olanda. Micheletti ha fatto emozionare anche nella regata in singolo di domenica nella quale si è messo in testa dopo la partenza e ha tagliato il traguardo di ben quasi 8 secondi su Federico Gherzi (Esperia), fermando il cronometro vicinissimo al miglior tempo nella categoria Senior registrato dal finlandese Robert Ven.
Infine grande la grinta di Davide Magni con Gabriel Soares sempre nel 2x PL, in questa nuova coppia che si sta perfezionando e che può vantare di essersela giocata con i migliori della categoria, disputando la finale A in entrambe le giornate e piazzandosi in quinta posizione. Magni e Soares hanno dimostrato di essere in crescita dopo i successi del primo meeting di Piediluco e della regionale ad Eupilio.
Ottimi risultati, insomma, in vista dei prossimi importanti appuntamenti: la tappa di Coppa del Mondo a Varese (15-17 aprile) e la Regata di Qualificazione Olimpica che si terrà a Lucerna a fine maggio.fede premiazione alojafede barca alojamagni-soares alojamicheletti premiazione alojamicheletti-ruta barca aloja