Home

Stampa

Canottieri in Festa

Scritto da A.S.D. Canottieri Gavirate. Posted in Canottaggio

Oggi giornata di grande festa alla Canottieri Gavirate che ha organizzato una gara di fondo di 6000 metri e nell'occasione ha festeggiato un compleanno speciale. Si tratta dei cinquant'anni di Giovanni Calabrese e meglio di così non poteva andare per gli ospiti, tutti amici che hanno caratterizzato la giornata con agonismo e affetto. I colori rosso e blu hanno riempito il campo di gara e tutti gli Amici di Varese, di Corgeno, della Lario e oltre confine di Lugano che hanno partecipato all'evento l'hanno reso la competizione ancora più entusiasmante. Livio La Padula e Andrea Micheletti hanno prima partecipato alla gara di fondo e poi hanno sfilato sull'otto con i ragazzi del Pararowing. Senza volerlo viene spontaneo ribadire che il Canottaggio è sport per tutti e che Gavirate mette a proprio agio qualsiasi atleta. I due Olimpionici di oggi si sono poi riuniti sul palco con Giovanni protagonista di ieri e possiamo garantire che la differenza è solo nel cronometro poiché prima di essere campioni si è sportivi "dentro". Nei prossimi giorni pubblicheremo foto e info che ci permetteranno di rivivere insieme una meravigliosa giornata  nella quale non di sono sprecati gli applausi a tutti gli atleti della Gavirate che durante il 2016 hanno conquistato titoli importati, fra cui Davide Magni e Federica Cesarini.

Stampa

Domenica 30 Ottobre 2016 Gara Sociale

Scritto da A.S.D. Canottieri Gavirate. Posted in Canottaggio

30 ottobre

Domenica 30 Ottobre 2016  Gara Sociale - mt. 6.000

 

Regata di resistenza a cronometro in skiff per atleti delle categorie

RAGAZZI, JUNIOR, SENIOR,  MASTER, Femminile e Maschile.

Under 15, PARA-ROWING e Principianti - mt. 4.000

Su imbarcazioni: 7,20, 1X, 2X, 4X, 4+ Mix, 4+ Gig Mix.

 

Gli iscritti saranno suddivisi in tre gruppi per dare la possibilità del cambio barca.

Ore 10,00 - 1° gruppo 1X – mt 6000

Ore 10,45 - 2° gruppo 7,20 Under 15 e a seguire Para-Rowing e Principiantimt. 4000

Ore 11,30 - 3° gruppo 1X – mt.6000 e a seguire 7,20 – mt. 4000

 

  Partenze volanti ogni 30 secondi.

 

Le Iscrizioni  vanno comunicate agli allenatori di riferimento (Giovanni, Danilo e Matteo) entro Mercoledì 26 ottobre 2016, con pubblicazione statistica

atleti iscritti sul sito della Canottieri Gavirate.

La Segreteria gare stamperà un programma che sarà affisso presso i locali della Canottieri e copia di esso sarà consegnato anche ai tecnici di riferimento.

Premi: medaglie di 1°, 2° e 3° grado e premio speciale per i migliori tempi fatti registrare nella categoria Maschile e Femminile.

 

Cronometraggio: a cura dei Tecnici della Canottieri

A seguire Pranzo e Festeggiamenti dei Campioni che si sono distinti nella stagione agonistica del 2016.

Stampa

GRANDISSIMI I "PICCOLI" ROSSOBLU' AL FESTIVAL DEI GIOVANI

Scritto da can g. Posted in Canottaggio

E' ricco il bottino di medaglie che la Canottieri Gavirate si porta a casa al termine del Festival dei Giovani che si è tenuto sulle acque del lago di Paola, a Sabaudia, dove nonostante il caldo in queste tre giornate si è potuto svolgere il più importante evento dell'anno per i più giovani, ricco di competizioni ma anche di tanto divertimento. I nostri atleti si sono fatti onore confrontandosi con gli atleti di tutta Italia, e sebbene la squadra allenata da Matteo Baranzelli e Danilo Perilli non fosse numerosissima, sono state dieci le medaglie conquistate, tra le quali gli ori sono più della metà (ben sei) oltre a due argenti e due bronzi; questi risultati hanno permesso alla Canottieri di piazzarsi al tredicesimo posto nella classifica generale a punti tra più di cento società.
Il tutto è cominciato venerdì con la bella cerimonia di apertura, a seguito della quale si sono svolte le gare degli equipaggi regionali della categoria cadetti. L'unico atleta rossoblù che è salito a bordo di un equipaggio della Lombardia è stato Enea Tamborini, che purtroppo a bordo dell'otto non è riuscito a centrare il podio, ma torna a casa ben soddisfatto con al collo un oro e un argento: il primo conquistato sabato in 7,20 davanti a Savona e Cus Ferrara, specialità in cui si sono cimentati tantissimi atleti in 25 diverse finali; Enea ha gareggiato sempre da solo, questa volta nella specialità del singolo, anche domenica, non riuscendo a fare doppietta ma accaparrandosi un bell'argento tra gli atleti della san Miniato e della Lario.

FDG enea
La compagna di categoria Matilde Barison è stata protagonista di due ottime prestazioni, in cui la giovane atleta ha conquistato due ori, confermando i buoni risultati che ha ottenuto in questa stagione. In singolo Matilde è sfilata davanti alla atlete della Lauria e Palermo, mentre in 7,20 ha tagliato il traguardo prima della Lario e del Cus Torino. L'ultima medaglia della categoria cadetti è stata il bronzo del 2- di Erica Festa e Simona Scalco, che hanno gareggiato insieme anche di coppia purtroppo non riuscendo a salire sul podio.

FDG matilde

FDG 2- cadette
Altri due ori si sono aggiunti al medagliere rossoblù grazie agli allievi c, in due specialità di coppia; sabato il 2x di Andrea Broggi e Nicolò Fietta, i quali durante la stagione avevano già dimostrato di essere un equipaggio temibile, e i due assieme ai compagni Nicolò Bizzozero e Gabriele Cataffo (sfortunatamente giù dal podio per poco entrambi in 7,20) in 4x sono riusciti ad aggiudicarsi l'oro togliendolo alla Canottieri Speranza e all'Aniene. Le allieve c Alice Codato, Chiara Comodo, Ludovica Mondini e Irene Scapolo hanno invece conquistato un bronzo in 4x, alle spalle del misto della Pullino e della Tevere Remo. Le ragazze hanno anche gareggiato a bordo di due doppi, rimanendo però escluse dalle medaglie.

FDG 2x allievi c

FDG 4x ludo
Infine a completare il bottino le ultime due medaglie, che sono state conquistate da Marco Luraghi nella categoria allievi B2, gareggiando due volte in 7,20, sabato ottenendo l'argento, mentre domenica Marco è riuscito a trionfare con l'oro davanti a Flora e Montescudaio, ed è stato invece davvero un peccato per la compagna di categoria Vittoria Calabrese che in entrambe le regate in 7,20 ha ricevuto la medaglia di legno.

FDG luraghi
Insomma, tutti i nostri giovani atleti possono tornare a casa soddisfatti dei risultati ottenuti per i quali hanno lavorato tutto l'anno, e anche chi non è salito sul podio ha comunque preso parte ad un evento dove è più facile che cresca lo spirito di squadra e l'affiatamento divertendosi con i compagni. E quindi un grazie anche a Andrea Gerosa, Matteo Salice, Francesco Arioli, Stefano Antonello, Dario Angelo Gianotti, Lorenzo Faravelli, Emanuele Fietta, Nicolò Novali e tutti gli allenatori che li hanno sempre seguiti con attenzione e con un grande lavoro.