Home

Stampa

D'inverno sul Po

Scritto da A.S.D. Canottieri Gavirate. Posted in Canottaggio

È stato un fine settimana caratterizzato dallo svolgimento della 34° regata di fondo "Inverno sul Po" che, quest'anno, si è svolta sulla distanza dei 4000 metri anziché i tradizionali 6000. Un percorso accorciato a causa delle condizioni in cui versa l'alveo del grande fiume che non permette di regatare in condizioni di sicurezza.

Sono le12.02 di sabato. Prima barca a scendere in acqua è il doppio Senior maschile, Davide MAGNI nel doppio misto con DI SEYSSEL: fanno bene, ma per pochi centesimi, 30 per la precisione, i due P.L. non raggiungono il podio.

1

Alle 12.16 è la volta dei Master, la voglia di far bene è tanta e, unitamente alla buonapreparazione, fan si che Gavirate lasci un segno indelebile a Torino 2017.

CARCANO e ONGANIA bloccano il cronometro sui 14 minuti tondi, facendo segnare il miglior tempo di due categorie.


2

Podio stra-meritato per KARSTEN e POLLICINI che conquistano l'argento, preceduti all'arrivo solo dall'Arolo.


3

 

MANZONI in cat. C  nel misto con la Corgeno chiude in 14.10 e sale sul gradino più alto.

Gareggiare a Torino è decisamente affascinante, tant'è vero che nel doppio misto Gavirate si presenta con tre equipaggi: ALIVERTI-SCALTRITTI; ARMELLINI-SIMIONATO; OSSOLA-RASINI. Non salgono sul podio, ma chiudono con tempi soddisfacenti, lasciando alle spalle sia Varese, sia i padroni di casa dell'Esperia e dell'Armida.

Si volta pagina: è domenica e restiamo nel mondo Master... la musica non cambia.

4

Gavirate cala un poker composto da  Valentina CALABRESE, Alessandra CARAFFINI, Elisa PISANESCHI e Cristina ROSARIO, il risultato è abbastanza scontato perché infliggono un distacco rilevante alle avversarie: IMMENSE.

Finiscono i podi Master, ma nelle altre gare il cronometro segna tempi di tutto rispetto.

POLLICINI-ONGANIA-LAMA-FABRIZIO QUAGLINO della Lario e Neo Presidente del Comitato Lombardo, e GENZI-BINI-PERINI-FRANZETTI,


5

giungono rispettivamente quinti a sette secondi dal podio e ottavi, lasciando alle spalle - con notevoli distacchi - i numerosi equipaggi fra cui quello della Corgeno con a Bordo i due compagni di squadra ALIVERTI e MANZONI, quest'ultimo vincitore sabato. ROBERTA SCALTRITTI è invece su un otto misto con Aniene ed Esperia e ottiene un buonissimo tempo.


La domenica ha riservato altre numerose soddisfazioni: Gavirate ha messo in acqua ben 9 barche più altri 6 atleti in equipaggi misti.

Fantastici gli ori nel quattro di coppia misti CODATO Alice sulla Barca del Comitato Lombardia per la categoria cadetti e per la categoria Ragazzi PAROLI DIEGO nella formazione di Milano Sc.

Molto bene l’otto junior maschile che è approdato al secondo posto, SANTATERRA, BOTTELLI, GRAZIANO, SCOLARI, CODATO, BERTONE, MAMMARELLA, MAFFIOLA, MACCHI con il tempo di 10.54.60, subito dietro al misto... e che misto!!! composto da SETTE SOCIETÀ, e davanti all'ottimo equipaggio della Lario : BRAVISSIMI.

Il terzo posto del quattro di coppia femminile senior composto da Veronica CALABRESE, ABUJBARA, BROGGINI e CESARINI è il frutto di una prestazione intensissima. Le nostre ragazze sono giunte al traguardo con questa sequenza di tempi 12.38; 12,39; 12.43: CI SIAMO.

I podi non sono comunque terminati, infatti al terzo gradino è salito l’equipaggio dell’otto femminile ragazze di ESPOSTI, PERUGINO, STURARO, RECCHIA, BARISON, BIOLCATI, VANINI, SCHWARTZ, con ENEA TAMBORINI al timone a quattro secondi dall'argento.

Una medaglia di legno, per l’otto maschile cadetti composto da ARIOLI, ANTONELLO, FIETTA, BARDELLI, FARRAVELLI, BIZZOZERO, CATAFFO, BROGGI, LURAGHI; anche questa è stata una gara combattutissima: ben sei equipaggi dentro il minuto. Poi ancora un legno per Vittoria CALABRESE, gareggiante in un quattro di coppia misto per la categoria allievi C: BRAVISSIMA, la vedremo presto sorridere sul podio.

Certamente non da meno sono stati gli altri atleti del Gavirate che hanno dimostrato grinta, determinazione e impegno in questa seconda gara di fondo del 2017: FESTA, SCALCO, ZACCARIN (equipaggi misti); SCAPOLO, BIGANZOLI, RAVAGNANI, MONDINI (quattro di coppia cadetti femminile) con a bordo l'esordiente Nicole e tanto coraggio da vendere, BINDA, PIFFARETTI, COPPA, BENZONI, SIMONETTA, CATAFFO, CAMPIONI, TAMBORINI, LURAGHI (otto ragazzi maschile), COMMODARO, PRINA, NICOLINI, GATTI (quattro di coppia ragazzi maschile), SALVINI, DEBELLE, SCALABRINI, INTINI (quattro di coppia junior maschile).

Chiudiamo la cronaca di questi due giorni descrivendo la gara n. 2. Ebbene sì alle 10.03 si presentano al via 22 equipaggi della categoria maggiore. Fra loro ci sono due barche rosso-blue. Si tratta del quattro di coppia Senior con l'equipaggio misto di MAGNI, BIOLCATI, MONDELLI, DI SEYSSEL e l'equipaggio di BINDA, JAUMIN, LALICATA, RAMONI. 

6

Fra loro tanti nomi che vestono la maglia Azzurra. Una gara decisamente avvincente frutto di tanto agonismo e per forza di cose tanto divertimento. La spunta per una manciata di secondi SABAUDIA con AMARANTE, JANSEN, SOARES, VICINO davanti al nostro quattro di MAGNI e BIOLCATI

7

A 11.25 l'altra nostra barca che dimostra di essere sempre in gara vicino ai Big: GRAN BELLA SODDISFAZIONE.


Stampa

Pisa 29 Gennaio

Scritto da A.S.D. Canottieri Gavirate. Posted in Canottaggio

Bene, ma non benissimo i Rossoblu alla Navicelli Maratona di Pisa.

Si sono aperte ufficialmente le gare della nuova stagione, con l'assegnazione di titoli italiani di grand fondo nelle specialità del doppio e del quattro senza nelle categorie Senior, Under 23, Pesi leggeri, Junior, Ragazzi e il Tricolore Master.

Tutti sull'attenti di fronte ai tempi fatti registrare nelle prime due gare: 19,52" delle Fiammeg Gialle.

E’ il nostro turno e la coppia BIOLCATI RAMONI ottiene il quinto tempo su 14 equipaggi....un gran peccato, perchè tra il terzo e il quarto ci sono solo poche manciate di secondi, tant'é vero che il nostro Giacomo BROGLIO - che oggi gareggia per il CUS Pavia- è giunto terzo. Nessun alibi, ma un complimenti ad ALESSANDRO che ha gareggiato con la febbre, conseguenza di una perforazione al timpano. 45 gli equipaggi in gara per il doppio junior, gara per la quale i nostri atleti hanno tenuto la tredicesima posizione. Infatti COLOMBO e GRAZIANO procedono di 6" i compagni di squadra ZACCARIN e SANTATERRA: BRAVI. Nella stessa gara hanno fatto segnare un 25,02" anche al terzo equipaggio in gara composto da SCALABRINI e INTINI. Finalmente il primo podio, rivediamo sul secondo gradino Veronica CALABRESE e Ilaria BROGGINI che fanno una buonissima gara, considerando che tutti e tre gli equipaggi sono arrivati al traguardo in 20" uno dall'altro.

Nella gara numero otto riponevamo molte aspettative: così è stato.

1

Bravissime! Ottenendo la medaglia d'argento BIOLCATI Chiara, STURARO Matilde, BARISON Matilde, SCHWARTZ Greta hanno dato spettacolo e ancor di più ci fanno ben sperare per la stagione entrante.

Buona la gara di Erika e Melanie nel doppio ragazze.

2

Sesto posto per il quattro senza PL di LALICATA, JAUMIN, BINDA e MAFFIOLA. 

 

3

Finalmente si rivede il podio nella gara numero 14: arriva ancora dalla "vecchia guardia" Davidino e Luca. La coppia MAGNI e MARTIN terzi, fanno un'ottima gara, vinta dagli olimpionici MIANI Marcello e OPPO Stefano.


5

Nel quattro senza ragazzi l'equipaggio COPPA, TAMBORINI, SIMONETTA e CATAFFO sono stati troppo distanziati dalla Varese. Il loro tempo non è così distante dalle altre imbarcazioni che li hanno preceduti. È stata una gara allo spasmo che li ha visti arrivare ottavi, ma con 10 concorrenti in meno di un minuto. 

Ben trentasei equipaggi partecipano al doppio cadetti e un BRAVI ai nostri due atleti FIETTA Nicolò e BROGGI Andrea che conquistano l'ottava posizione.

Nella stessa gara ad un minuto circa, l’altro nostro doppio di NICOLO’ e  GARBIELE , mentre invece un po' più in ritardo LORENZO e STEFANO e poi ancora la coppia FRANCESCO e DARIO.

Si ritorna a far sul serio!! Questo è il motivo per il quale abbiamo detto Bene e non Benissimo: un altro secondo posto. Nella gara n. 24, ahimè l'argento con BOTTELLI, CODATO, MAMMARELLA e BERTONE: si è trattato di una

gara TOSTISSIMA e i nostri quattro hanno messo dietro equipaggi molto forti:hanno inflitto più di un minuto alle Fiamme Gialle, per l'oro c'è ancora da lavorare: FANTASTICI.

Sono le 13,49" parte un doppio ragazzi composto da ben 46 equipaggi....si distinguono con un buon tempo , arrivando a metà classifica, BINDA MATTIA e NICOLINI LEONARDO:

6

ben 15 equipaggi dentro il minuto, gara vinta dalle Fiamme Gialle nella quale hanno fatto discretamente anche i nostri COMMODORO e PRINA.

Ultima gara dei nostri ragazzi prima della ripartenza per Gavirate alle 14,40: DOPPIO CADETTI F con l'applauso a GIULIA e ALICE.


7

ATTENTI ATTENTI... seppur con un equipaggio misto un voto OTTIMO alle due nostre Master Elisa PISANESCHI e Roberta SCALTRITTI che insieme alla BAGLIANI e SACCO della Dlf Chiusi chiudono in 26,10"dietro al Cus Milano, ottenendo la medaglia d’argento.

Complimenti a Giovanni, Danilo ed Elisa che hanno gestito benissimo questa trasferta con oltre 50 atleti e ogni medaglia vinta è stata conquistata in categorie con un alto numero di imbarcazioni.