Home

Stampa

COPPA MONTU' A CORGENO

Scritto da ASD. Posted in Canottaggio

Archiviata la terza regata regionale di Coppa Montù a Corgeno, ultima tappa importante prima del secondo Meeting nazionale di Piediluco che è in programma il primo weekend di giugno e dei Campionati Italiani Under 23, Ragazzi e Esordienti che si terranno la settimana dopo proprio a Gavirate. Giornata importante che è servita anche da prova per verificare e mettere a punto gli equipaggi che nelle prossime settimane affronteranno questi importanti eventi di stagione. La Canottieri Gavirate è scesa sul campo di regata con gli atleti al completo delle categorie Ragazzi, Junior e Senior, ottenendo diversi podi e anche qualche medaglia di legno.
Per la categoria Ragazzi maschile sono state tre le medaglie conquistate, dei tre diversi metalli; il bronzo è stato ottenuto dall'otto di Leonardo Macchi, Luca Intini, Francesco Cataffo, Alberto Leonardi, Simone Prina, Elia Simonetta, Leonardo Nicolini, Marco Barbesino e il timoniere Mattia Binda. Buono il tempo del doppio di Filippo Graziano e Ivan Bottelli che nella loro batteria sono sfilati al primo posto davanti all'equipaggio misto della Retica e dell'Italia CRV, mentre i compagni Alessandro Cecini e Diego Paroli si sono piazzati ai piedi del podio nella finale più veloce della specialità. I quattro ragazzi hanno inoltre unito le forze a bordo del quattro di coppia e questo è valso la seconda posizione alle spalle della Tritium e davanti alla Milano; medaglia di legno invece per l'altro equipaggio rossoblù iscritto, composto da Intini, Leonardi, Macchi e Simonetta. Per quanto riguarda le ragazze buona la prestazione del 4x di Beatrice Pasqualini, Greta Schwartz, Chiara Biolcati e Matilde Sturaro che hanno ottenuto il bronzo in un finale che ha lasciato il fiato sospeso: sul podio infatti la differenza tra le prime classificate (Arolo) e le nostre è stata di meno di 2 secondi. Purtroppo le ragazze non sono riuscite a fare doppietta nella specialità del 4-, dove anche in questo caso il gap di distacco con le barche che hanno tagliato il traguardo nelle prime posizioni è stato davvero minimo, ma ha tagliato fuori dalle medaglie l'imbarcazione rossoblù.
Tre anche le medaglie conquistate dalla categoria Junior: il terzo posto del 4x di Isabella Mondini, Silvia Dascanio, Giovanna D'Ambrosio e Elisa Odino, piazzate alle spalle dei misti dell'Esperia e della Retica; l'oro nella stessa specialità ma in campo maschile, conquistato da Jaime San Miguel Navas, Daniel Bettinelli, Elia Antoniazzi e Matteo Montorsi davanti agli equipaggi della Sebino e dell'Eridanea e hanno anche registrato il miglior crono nelle due finali; guadagnano l'argento con l'otto Antoniazzi, Montorsi, San Miguel Navas, Giovanni Mammarella, Jacopo Bertone, Fabio Maffiola, Giovanni Codato, Riccardo D'Onofrio timonati da Leonardo Macchi. Questi ultimi citati hanno anche gareggiato sempre a bordo dell'otto nella categoria Senior (con Christian Biolcati, Alessandro Ramoni e Marco Ossola), ma purtroppo non sono riusciti a salire sul podio.
Buone anche le prestazioni dei Senior, Pesi leggeri e Under23, che chiudono la giornata con ben otto medaglie. Nella squadra femminile doppietta di argenti per Tala Abujbara, nel singolo e in doppio con Arianna Bini. Doppia medaglia anche per Ilaria Broggini e Veronica Calabrese, bronzo in 2- e oro nel 4x assieme a Federica Cesarini e Isabella Mondini, che hanno vinto con un buon margine di vantaggio su Corgeno e Sampierdarenesi. Oro invece per il quadruplo maschile di Francesco Lalicata, Christian Biolcati, Alexis Binda e Alessandro Ramoni. Infine tre gli ori conquistati dai singoli, due quelli al collo di Davide Magni che si conferma il migliore sia nella categoria under23 sia tra i pl (seguito di appena 70 centesimi dall'avversario dell'Esperia), e l'ultimo oro conquistato dalla pl Federica Cesarini che ha vinto in scioltezza davanti alle atlete della Lario e del Cus Pavia. Ora quindi è il momento di prepararsi in vista dei prossimi eventi che attendiamo con grande attesa: in bocca al lupo ragazzi!

2x tala corgeno p 20164x junior isa p corgeno 20164x junior m p corgeno 21064x ragazze p corgno 20164x ragazzi p corgeno 20164x senior f p corgeno 20164x senior m p corgeno 20168 junior corgeno 2016davide p corgeno 2016fede p corgeno 2016otto ragazzi corgeno 2016

Stampa

GARE SCOLASTICHE A CORGENO

Scritto da canottieri. Posted in Canottaggio

Grande giornata di scuola e sport a Corgeno lo scorso martedì 17 maggio, dove si sono svolte le gare scolastiche che hanno visto la partecipazione di parecchi studenti di alcuni istituti della Lombardia, sia delle scuole medie che delle superiori. I ragazzi si sono affrontati gareggiando in rappresentanza delle loro scuole sui Gig a quattro, imbarcazioni un po' più larghe provviste anche del posto per il timoniere. Sono stati quattro gli equipaggi dell'istituto "E. Stein" di Gavirate che sono scesi in acqua, due femminili e due maschili. E' stato un evento significativo che ha mostrato come sia possibile coniugare lo sport con l'attività scolastica, e molto importante anche la presenza di alcuni ragazzi che frequentano il secondo anno del liceo sportivo di Gavirate, in cui da un paio di anni è partito un progetto in collaborazione proprio con la Canottieri. L'idea è stata della preside Franz e del prof. Barranco, che hanno promosso questa iniziativa senza precedenti con uno scopo ben preciso: "non è un college universitario dove si potenzia lo sport praticato", afferma Barranco, "è' un liceo scientifico, a indirizzo sportivo ed è proprio questa l'essenza di questo nuovo indirizzo: noi presentiamo il mondo dello sport, entriamo nel dettaglio di alcune discipline per coglierne lo schema." Gli alunni hanno quindi avuto circa 32 ore a quadrimestre durante le quali hanno iniziato ad approcciarsi al canottaggio sotto la guida di Danilo Perilli e Matteo Baranzelli che li hanno seguiti attentamente durante quest'anno. La preside e la Canottieri sono molto entusiasti di aver reso possibile quest'iniziativa e sperano che possa essere sempre una valida occasione per i ragazzi a prescindere dal loro successo sportivo, come spiega il prof Barranco "qui non si diventa campioni, ma si acquisiscono le competenze per muoversi trasversalmente nel mondo sportivo, come atleta, dirigente di società, medico, preparatore, alimentarista."

Stampa

ALLIEVI, CADETTI E MASTER A EUPILIO

Scritto da gavi. Posted in Canottaggio

Domenica 1 maggio la squadra giovanile e master della Canottieri Gavirate è scesa in acqua sul lago di Pusiano, dove si è svolta la seconda regata regionale del trofeo Paolo D'Aloja; evento, questo, organizzato dalla Canottieri Retica che, a causa delle condizioni incerte del lago di Verceia, ha trovato una struttura accogliente e adatta a una manifestazione del genere proprio ad Eupilio. Nonostante il meteo piuttosto incerto e anche un clima insolito per il primo giorno di maggio le gare si sono svolte come da programma, anche se nel pomeriggio si è deciso di accorciare la distanza di gara ai 500 per il troppo vento ai 1000 metri.
Sebbene gli atleti rossoblù iscritti coordinati da Matteo Baranzelli e Danilo Perilli non fossero particolarmente numerosi, si sono comunque distinti conquistando diverse medaglie nelle diverse categorie. Partendo dai "più piccoli" sono state tre le medaglie ottenute dalla categoria degli allievi B2 nella specialità del 7,20, rispettivamente da Vittoria Calabrese, che è arrivata al terzo posto alle spalle delle canottieri Retica e Corgeno, e da Marco Luraghi, che ha riconfermato l'oro conquistato a Monate, mentre nella finale successiva Niccolò De Amici si è piazzato al secondo posto, inserendosi tra la Bellagina e la Cernobbio.
Anche gli allievi C hanno ottenuto tre medaglie (una per ogni metallo) grazie al primo posto di Andrea Broggi nel 7,20 che ha tagliato il traguardo prima della Moltrasio e della Flora, mentre il compagno Nicolò Fietta si è piazzato al terzo posto in una delle altre finali della specialità. La medaglia d'argento, infine, è stata conquistata dal 2x di Nicolò Bizzozero e Gabriele Cataffo.
Risultati buoni anche per i cadetti, anche se è stato un peccato per il quarto posto del 4x femminile e maschile. Le medaglie sono arrivate dalle regate in 7,20, due rispettivamente per i ragazzi e le ragazze: gli argenti se li sono accaparrati Enea Tamborini (tra Monate e Varese) ed Erica Festa, che si è inserita tra la Moltrasio e la D'Annunzio. Andrea Sala e Matilde Barison hanno tagliato il traguardo entrambi in terza posizione.
Infine doppia medaglia d'argento per i master Lorenzo Mascetti e Giorgio Ongania in doppio e in quattro di coppia unendo le forze con Daniele Lama e Silvio Manzoni che nella regata precedente non sono riusciti a salire sul podio.

eupilo 2016 1x eneaeupilo 2016 1x cadettieupilio 2016 1x allievi ceupilo 2016 1x allievi c 2eupilo 2016 2x allievi ceupilo 2016 vittoriaeupilo 2016 4x mastereupilo 2016 luraghieupilo 2016 nico de amicieupilio 2016 matildeeupilio 2016 erica