Home

Stampa

SOTTOSCRIZIONE PER ACQUISTO NUOVI MOTORI PER ATTIVITA' REMIERA

Scritto da A.S.D. Canottieri Gavirate. Posted in Canottaggio

A seguito del furto subito in data 23 giugno dei nostri motori per l'attività remiera, unitamente a quello della Croce Rossa Italiana, Vi ringraziamo anticipatamente per il vostro eventuale supporto finanziario.  

 

IBAN:   IT37 I 03111 50250 000 0000 47789

 

Per eventuali altre informazioni contattare la segreteria della canottieri al numero  0332 744540 dal martedì al venerdì dalle ore 17.30 alle ore 19.00

mot

Stampa

Campionati Italiani Under23, Ragazzi e Esordienti

Scritto da A.S.D. Canottieri Gavirate. Posted in Canottaggio

Lo scorso week end si sono svolti a Varese i Campionati Italiani Under 23, Pesi Leggeri, Ragazzi e Esordienti.

Come ormai abitudine i ragazzi di Giovanni Calabrese sono stati grandi protagonisti lungo tutti i tre giorni di regata, dove tra batterie, semifinali e finali hanno tenuto alto i colori rossoblu del nostro sodalizio.

Primo equipaggio a scendere in acqua a metà mattina con i colori gaviratesi il Quattro Senza Ragazzi Femminile di Biolcati, Sturaro, Barison e Schwartz. Gli allenatori si aspettavano un oro ma causa una corsia non vantaggiosa e una partenza non brillantissima le nostre giovani atlete sono giunte al secondo posto, distanti dalle padroni di casa dominatrici della regata, ma controllando agevolmente tutte le altre avversarie. L’esperienza sta crescendo e sicuramente altri buoni risultati giungeranno per queste giovani vogatrici.

A seguire altra medaglia d’argento ottenuta da Diego Paroli nel Singolo Ragazzi Maschile. Il nostro rappresentante ha effettuato una gara strepitosa, quasi perfetta con un finale in progressione. In una gara molto combattuta, tirata fio alla fine dove tre equipaggi sono giunti in pochi secondi ha provato a sorprendere nel finale il suo avversario, che pur essendo vistosamente in crisi è riuscito a resistere. Ancora pochi metri e il risultato poteva essere migliore.

A seguire podio mancato per il nostro 8+ Ragazzi Maschile composto da Bucci, Nicolini, Coppa, Bosco, Simonetta, Cataffo, Binda, Tamborini con Luraghi timoniere. I nostri ragazzi sono giunti quarti al fotofinish in una gara tiratissima terminata punta a punta con quattro equipaggi giunti in meno di tre secondi. Per come si è svolta la regata i nostri rappresentanti sono stati fantastici e li consideriamo da podio. Ai duecento metri l’imbarcazione dell’Armida, poi giunta seconda, ha invaso la nostra corsia, un loro remo ha addirittura toccato un nostro scalmo, procurando un danno alla nostra ammiraglia. I nostri ragazzi non si sono demoralizzati, hanno continuato a fare il loro tirando fino alla fine. Probabilmente sarebbe stato corretto un intervento da parte del giudice penalizzando gli autori della scorrettezza, tuttavia noi non possiamo che fare i nostri più grandi complimenti a questi giovani e determinati vogatori, che siamo sicuri in futuro potranno riscattarsi a livello nazionale.

Ed eccoci all’ora dell’aperitivo scendere in acqua le concorrenti del Singolo U23 Pesi Leggeri Femminile. Prima della gara la nostra Federica Cesarini era tesissima. Ma durante tutta la regata è stata molto intelligente e maestosa, con una remata potente e nello stesso tempo molto fluida. E’ stata grande dominatrice per tutta la regata, grazie a una partenza devastante e a una condotta molto meditata controllando tutte le altre concorrenti e incrementando il divario giungendo al traguardo con 14 secondi rispetto alla più vicina avversaria. Alla fine è stato ORO. E Federica al termine era la più raggiante di tutti e ora pronta ad affrontare questo nuovo capitolo della sua vita che sta iniziando. IN BOCCA AL LUPO FEDERICA E GRAZIE ANCORA DI TUTTO.

E il pomeriggio non può iniziare che con un altro podio. Nel Due Senza U23 Femminile Broggini e Calabrese sono giunte seconde dopo una regata regolare e intelligente dove le nostre atlete sono giunte vicine alle vincitrici incrementando nel finale il divario da tutti gli altri armi. E’ una vita che Ilaria e Veronica vanno a podio e anche in questa stagione, in cui avevano orientato la loro scelta per un’annata dedicata maggiormente allo studio universitario, non sono state da meno. Sempre molto determinate e generose. Bravissime.

E per chiudere la giornata ennesima medaglia d’argento guadagnata da Gavirate grazie all’8+ U23 Maschile composto da Mammarella, Bottelli, Graziano, Codato, Sturaro, Bertone, Ramoni, Biolcati e Macchi timoniere. Regata da grandi campioni per i nostri ragazzi. Gareggiavano contro i marziani dell’Aniene che tutti sappiamo cosa facciano di mestiere. Quindi i nostri rappresentanti sono stati BRAVISSIMI, hanno fatto quello che dovevano fare partendo forte, dettando i tempi a tutti gli altri avversari per tutti i 2000 metri e controllando i tentativi di recupero degli altri antagonisti, chiudendo in crescendo mantenendo il distacco dalle altre ammiraglie. Non abbiamo più parole per ringraziare questi meravigliosi nostri atleti.

E per concludere una menzione alla giovane Isabella Mondini, atleta cresciuta nelle fila rossoblu, che sul Quattro di Coppia U23 Pesi Leggeri del Rowing Club Genovese ha ripetuto l’oro già ottenuto a Milano. Complimenti Isabella.

Per concludere un ringraziamento da tutta la Gavirate a Giovanni e ai suoi collaboratori Matteo e Danilo che quotidianamente lavorano con tutti questi ragazzi e riescono a farli crescere e ad ottenere sempre maggiori soddisfazioni sportive.

 19417441 10155328711096768 2959837418392081945 o

CEC 4793

CEC 4901

DSC 2606

DSC 2805

Stampa

Campionati Italiani assoluti Senior, Pesi Leggeri e ParaRowing

Scritto da A.S.D. Canottieri Gavirate. Posted in Canottaggio

Pronti....Via!! Ai Campionati Italiani assoluti Senior, Junior, Pesi Leggeri e ParaRowing.
Applausi alla Federazione che in una situazione di emergenza riesce ad arrivare in fondo ad una TRE GIORNI decisamente impegnativa. Lo spirito di collaborazione e la voglia di migliorarsi ha fatto il resto.
Gavirate c’è: 8 medaglie – anzi 9 con quello di MICHE –, di cui 3 ori.
QUATTRO CON – Gattinoni, Ramoni, Sturaro, Biolcati e Macchi timoniere – terzi dietro Sabaudia e Aniene.
DUE SENZA – Broggini e Calabrese – bronzo, ma sarebbero “da mangiare”: hanno condotto in testa gran parte della gara, accidenti!.....Abbiamo l’impressione che questa volta i libri sarebbero da rimettere sotto la scrivania.... 
Alle 11,30 gran bella gara , bella soddisfazione! Gli addetti ai lavori hanno visto un capolavoro: un argento che vale oro: l’8 senior – Lalicata, Jaumin, Gattinoni, Ramoni, Sturaro, Magni, Binda, Biolcati e Macchi – giungono dietro alle Fiammegialle in una prestazione tiratissima con Telimar e Ospedalieri.
Maledetta la gara n. 158: sono ai 1000 e Federica conduce la gara. Il copione sembra lo stesso, ma man mano i singoli si avvicinano all’arrivo il body Rosso-Blu non è più dove avrebbe dovuto essere!! L’inatteso quarto posto della Cesarini è stata una brutta sorpresa. 
Questo sport è affascinante anche per questo: i conti non si fanno con l’elettronica o con le gomme, bensì con la carica agonistica, con l’emozione e poi ancora con il fisico e il proprio IO. “ Fede ti aspettiamo in quel di Varese”.
Fa centro invece l’altro nostro singolo PL anche se veste il body della Polizia. Andrea Micheletti parte subito davanti e detta li suoi tempi con un buon 35 di passo. Guadagna subito i secondi che poi lo separeranno dagli altri alla finale dei 2000. Ora e per la terza volta CAMPIONE D’ITALIA del singolo ha dedicato la vittoria al papà Giorgio nel giorno del suo compleanno.
Paga dazio il QUATTRO DI COPPIA PL con una medaglia di legno per i bravissimi Jaumin, Binda, Magni e Lalicata. Dopo la bellissima prestazione in OTTO di solo un’ora prima, non sono riusciti a dare il meglio! Un gran peccato soprattutto per loro! Invece a sorpresa, per modo di dire, in gergo calcistico in prestito al Rowing Ge, sale sul gradino più alto del podio Isabella Mondini....Brava Isa.


H. 13,20 Inizio delle danze con la gara di ParaRowing del QUATTRO CON – Bardelli, Cavuoti, Bianchi, Vanoli timonati dall’inossidabile Macchi – che conquista il bronzo.
Seconda piazza per Spolon preceduto da Stefanoni. Molto bella la gara nel GIG A QUATTRO che conquista un argento con Corazza, Cannito, Menichelli e Guerra (della Milano Cus) al timone Macchi. E’ stata una gara combattutissima e Gavirate si è posizionata fra due equipaggi dell’Armida. Nella stessa finale partecipa un’altra imbarcazione della Gavirate con al timone Gianfranco Bianchi che -con i suoi ragazzi Bellasio, Lucchina, Tollefsen, Naccarella –, giunge al traguardo con qualche secondo di ritardo.
Proprio nell’ultima gara nello scontro diretto con l’Armida partono per primi. Conducono in testa tutta la gare e chiudono in 8,45 conquistando un’importante medaglia d’oro. Si tratta del nostro equipaggio composto da Francesco Borsani, Serena Giorgetti, Elisabetta Tieghi e Matteo Brunengo dell’Arolo con al timone Giovanna D’Ambrosio.
Gara n. 181 – Biolcati, Sturaro, Barison e Schwartz – giungono quinte precedendo la Varese di pochissimo.
Interessante la prestazione di Paroli che in mattinata ottiene la finale in una categoria che ancora non gli compete. BRAVISSIMO.
Sono le 17,00 le tribune si colorano di Rosso-Blu; Giovanni risale in bici il percorso, sparendo dalla vista di tutti. Si attende l’arrivo degli otto, fra questi l’otto della Gavirate campione in carica, ma decisamente attaccabile perchè gli avversari sono FORTI, tutti bravi, veramente bravi!!
Al timone ancora lui, Macchi con Zaccarin, Santaterra, Graziano, Bottelli, Mammarella, Codato, Bertone, Maffiola. Coprono l’intero percorso in 05.59.08 ed è ORO !! Il nuovo otto Filippi lascia il segno dopo l’argento conquistato in mattinata con l’equipaggio SENIOR.
Un oro che pesa e i nostri Junior lo sanno: COMPLIMENTI!
BRAVO GIOVANNI!
Nulla hai lasciato al caso, nemmeno i remi dell’ultima ora!!

18920656 10155286946151768 2707480045518348025 n

18882105 10155286883321768 8137581472585003492 n

18882234 10155286873476768 6217589553440791609 n

18920193 10155286883736768 9125496138315364865 n

18920408 10155286883571768 3832417241355590344 n

19059431 10155286882816768 8326563956937782268 n

18922089 10155286883056768 2286677231568643034 n

18922566 10155286866886768 1630348060230389682 o

18951507 10155286946256768 964440323099344992 n

19030550 10155286884436768 5301734387855649239 n